LOADING

LinkedIn serve per trovare lavoro?

by sevilla21mayo luglio 20, 2015
Linkedin trovare lavoro

Non mi stancherò mai di dirlo, LinkedIn non è un semplice strumento per la ricerca del lavoro, è qualcosa di più, che va oltre questo semplice funzionamento. Questa rete sociale professionale, perché è questo il titolo da affiancare al portale, richiede del tempo, costanza e impegno.

Cos’è Linkedin?

La domanda che molti fanno, quindi è : Cos’è Linkedin? Linkedin è una rete professionale, non un portale di lavoro dove si inserisce il proprio curriculum vitae e si aspetta l’offerta lavorativa, oppure si iniziano a inviare candidature a raffica. Questo social ti consente di connettere, condividere e interagire con professionisti, in modo facile e intuitivo.

LinkedIn è utile per tutti?

La mia risposta è no, ma con una piccola riserva. Dipende da quello che stai cercando. Ti ripeto, se ti iscrivi a questa rete sociale con l’unico scopo di cercare offerte lavorative, prova altri portali perché qui non otterrai niente, almeno non subito. Se, invece, vuoi aumentare i contatti ed aumentare la tua rete per ottenere informazioni su offerte lavorative, allora sei nel posto giusto.

Come dicevo prima, LinkedIn non è per tutti i profili, è più per professionisti specializzati che lo usano per rinforzare, ed affermare, la propria reputazione online e dunque per attività di Personal Branding. Questo social network ti consente di entrare in contatto con altri professionisti e aziende per informarti sulle offerte lavorative e nel caso candidarti ad una di queste.

Quindi, mi devo iscrivere a LinkedIn?

Se ti registri a questa rete sociale professionale non puoi stare fermo con le mani nelle mani, devi essere attivo e muoverti nella giusta direzione per uscire dalla massa. Non puoi semplicemente inserire i vari dati e poi aspettare che arrivino offerte, richieste e congratulazioni.

Uno degli errori peggiori che mi capita di vedere su LinkedIn è l’errata compilazione del “Il tuo sommario professionale”. Questo va compilato nel giusto modo per dare fin da subito l’idea, a chi legge il nostro profilo, che cosa facciamo e se magari possiamo tornargli utile un giorno. Si tratta di una delle prime cose che vedono i visitatori quando aprono la “pagina” perché va proprio sotto il tuo nome e cognome.

Il miglior modo per riempire questo spazio è inserire quello che fai, nel mio caso io ho inserito SEO e Web Marketing Specialist”, ecco un esempio.

Profilo Linkedin

Ma ora veniamo alla parte più importante, ovvero il riepilogo. Questo sconosciuto è assente su moltissimi profili su LinkedIn, qui è praticamente dove raccontiamo quello che facciamo in modo un po’ più dettagliato, rinforzando il sommario del profilo di cui ti ho appena parlato… ovviamente i due devono essere coerenti.

Dunque cos’è e come va usata questa sezione? Il riepilogo è un riassunto di quello che facciamo, dobbiamo inserire in “breve”, ma non quanto Twitter, quello di cui ci occupiamo e quello che potremmo fare per chi ci legge. Una volta compilata questa pagina, beh non ti resta che completare tutte le altre voci : formazione, esperienza, capacità, ecc.

LinkedIn serve per trovare lavoro?

Come detto in apertura, e non mi stancherò mai di dirlo: Dipende. LinkedIn serve in primis per generare contatti, aumentare conoscenze nel tuo settore lavorativo e per crearsi una buona reputazione online . Per usare in modo adeguato questo social network c’è bisogno di tempo, bisogna creare i famosi contenuti di qualità dando valore a chi legge quello che pubblichiamo.

LinkedIn ti aiuterà a trovare lavoro, ma in modo indiretto perché se speri che appena iscritto a questa rete sociale ti arrivi un’offerta lavorativa, allora ti consiglio di non iscriverti.

Tags:
Social Shares

Related Articles

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *