I social network sono le piattaforme che hanno concesso alle imprese ed ai professionisti di avvicinarsi di più ai propri clienti ed avviare un nuovo processo di fidelizzazione, ma non solo. Infatti per le aziende, le reti sociali, sono dei posti virtuali dove è possibile trovare nuovi clienti e dove è possibile dare un’immagine corporativa che va oltre il logo.

Oggi voglio parlarti di Linkedin e perché avere una pagina aziendale su questa piattaforma: 347 milioni di utenti registrati convertono questa rete sociale in uno dei network che è cresciuto di più nell’ultimo anno, rendendola di fatto uno strumento imprescindibile per il marketing e il branding del ventunesimo secolo. Insomma devi esserci.

Perché aprire una pagina aziendale su LinkedIn?

pagina aziendale linkedin

Oltre alla presenza digitale, molto più in la della visibilità della nostra marca. LinkedIn è un elemento chiave per lo sviluppo e la costruzione di una marca digitale della nostra azienda ed ovviamente quella personale, di fatto un profilo su questa rete sociale può essere utilizzato per fare Personal Branding.

Tramite questo social è possibile creare e plasmare l’immagine della impresa, promuovere le attività, i progetti ed i valori che si vogliono diffondere, insomma tramite Linkedin puoi fare Branding. Inoltre, tramite questo network puoi attrarre i talenti nuovi del tuo settore, ma non solo! E’ anche possibile pubblicare con facilità offerte di lavoro per cercare nuovi dipendenti.

Al di la di questo i professionisti, e non, possono seguire la tua impresa perché sposano l’idea o un progetto e vogliono restare informati su come si sviluppa, o semplicemente per restare aggiornati sulle attività collegate a quel particolare brand o per tenere d’occhio eventuali offerte lavorative.

Insomma una pagina di impresa su LinkedIn è un punto fondamentale e immancabile per lo sviluppo di una strategia di brandend content, perché da questa piattaforma sarà possibile sfruttare e instaurare nuove relazioni con potenziali soci e inversori per i tuoi progetti e per la tua azienda, e perché no? Trovare nuovi clienti.

Altri vantaggi di una pagina di impresa su LinkedIn

Ti stai chiedendo quali sono i vantaggi che puoi trarre da LinkedIn oltre a quelli che già ti ho esposto? Ebbene questo social network è un ottimo generatore di traffico, in effetti tramite una pagina aziendale potresti portare visite al tuo sito web, ed ovviamente raggiungere nuovi utenti e nuovi potenziali clienti.

Ma non solo, LinkedIn permette a coloro che lavorano con la tua azienda di indicare la posizione lavorativa presso l’impresa e automaticamente uscirà il logo corporativo di fianco all’esperienza di lavoro, di conseguenza, questo porterà visibilità…e pubblicità gratuita!

Inoltre, tramite una pagina aziendale LinkedIn su questa rete sociale, puoi creare una vetrina per mettere in evidenza i tuoi prodotti e di conseguenza pubblicizzarli su LinkedIn. Insomma, il social network ha un vero e proprio potenziale per il web marketing… perché non sfruttarlo?

Come creare una pagina aziendale su LinkedIn: requisiti

Per poter creare una pagina di impresa su questa rete sociale è necessario avere un profilo approvato e con “nome e cognome” (sì, anche qui c’è gente che utilizza nickname… purtroppo), inoltre dovrà essere completato in tutti i suoi dettagli e nella sezione “Esperienze lavorative” dovresti aver indicato di lavorare presso questa azienda della quale vuoi creare la pagina.

Ma non finisce qui, per poter creare questo spazio riservato al tuo brand devi avere una mail aziendale (@nomeazienda.it), altrimenti non potrai realizzarne una.

Linkedin e Pulse

Hai mai fatto una ricerca su Google e improvvisamente ti compare un blog di LinkedIn? E’ proprio questo Pulse, la possibilità di avere uno spazio personale per poter parlare di alcuni argomenti. Si tratta di un servizio destinato, per il momento, solamente agli USA… ma niente paura puoi usarlo!

Cambiando la lingua del tuo profilo avrai accesso a questa novità e potrai creare finalmente dei post da pubblicare sul blog della rete sociale. Questo spazio potrà essere sfruttato per fare Brand e content marketing parlando e descrivendo i prodotti della tua impresa, o semplicemente parlando dei tuoi servizi e dando dei consigli… e delle soluzioni reali.

Pulse può essere molto utile se utilizzato nello giusto modo, ma non per fare link building, sarebbe fin troppo facile in questo modo! In ogni caso io consiglio sempre di preferire un blog aziendale o uno personale, quello della rete sociale è bene usarlo solo per fare brand ambassador.

E tu che ne pensi?

Hai un’impresa o sei un libero professionista? Puoi aprire la pagina aziendale su LinkedIn per conto della tua azienda e iniziare a promuovere i tuoi prodotti su questa rete sociale o sfruttare il tuo profilo per fare personal branding e iniziare a farti conoscere… attenzione, perché non tutti i campi sono idonei da promuovere su questa rete!