LOADING

Intervista Salvatore Aranzulla: cambio sito, ecco perché

by sevilla21mayo aprile 17, 2015
intervista aranzulla

Oggi voglio proporti un contenuto editoriale un po’ diverso dal solito, si tratta di un’intervista a Salvatore Aranzulla. Se leggi abitualmente il mio blog la linea editoriale è leggermente diversa da questa, ma era da tempo che volevo fare una chiacchierata con Salvatore ed eccomi qua. Spero che possano esserti utili alcuni suoi consigli, iniziamo subito!

Intervista a Salvatore Aranzulla: chi è?

salvatore aranzulla intervista

Innanzi tutto è bene fare le presentazioni, Aranzulla è un divulgatore informatico, tra i più seguiti in Italia. Ha un blog dove consiglia e spiega come utilizzare al meglio la tecnologia consumer. Il suo sito web ha circa 12 milioni di visite al mese. Vuoi scoprire come aumentare le visite al tuo blog? Andiamo a vedere cosa dice Salvatore.

Le domande a Salvatore Aranzulla

Come hai iniziato, a che età ti sei avvicinato ad internet e perché hai aperto il tuo sito?

Il mio progetto è nato nel 2002 come una newsletter, successivamente si è poi convertita in un blog. L’idea era quella di condividere e raccogliere in un unico spazio le risposte alle domande che i miei amici mi facevano sull’informatica.

Puntualmente mi chiedevano sempre le stesse cose e dunque dovevo spiegare a più persone la stessa cosa. Da qui l’idea di raccogliere le risposte in uno spazio web. Fino ad oggi io ed i miei collaboratori abbiamo pubblicato contenuti per risolvere praticamente tutti i problemi che riguardano l’informatica in ambito consumer. Lo stile editoriale è molto semplice: si individua il problema e si danno delle risposte passo passo.

Quante persone lavorano nella redazione?

In questo momento ne siamo in tre in maniera fissa, tra cui anche sviluppatori in quanto sviluppiamo tutto in casa: template, plugin e funzionalità.

La tua passione non è la tecnologia, a te piace la cucina. Giusto?

Sì, al momento sul mio blog mi occupo della parte manageriale, dunque coordinare le risorse e mandarle avanti. La pasticceria è una grande passione che sto cercando di coltivare, lo scorso anno sono riuscito ad accedere al corso di pasticceria di Alma, una delle scuole professionali d’Italia. Nel futuro vorrei provare a creare una mia attività su Milano.

Gli esperti del web hanno notato che hai cambiato la URL del tuo blog. Perché?

Abbiamo abbandonato il vecchio indirizzo che era sotto il dominio Virgilio per diventare www.aranzulla.it. L’idea è nata per valorizzare il blog che è rimasto all’interno di Virgilio, anche se con un indirizzo separato.

Riguardo al cambio, abbiamo visto circolare email automatizzate dove si chiedeva di cambiare i link. Non bastava un redirect?

Le email non erano automatizzate, le ho inviate io personalmente a mano. Ovviamente è impossibile scrivere un messaggio personalizzato per tutti, quindi come capirai anche se sembra un processo automatico non lo era.

Nelle email chiedevo a tutti di cambiare il link, in realtà la stiamo continuando ancora oggi. Sul blog abbiamo, ad oggi, circa 60 mila backlink. Il redirect c’è, ma era opportuno comunicare il cambiamento.

Hai consiglio per i blogger e per coloro che si avvicinano al mondo della tecnologia? Un format da seguire?

Negli ultimi mesi sto sconsigliando di avviare un blog di tecnologia, intanto perché diventerebbe mio competitor, ma più che altro perché i ricavi della pubblicità sul tech sono ancora molto bassi. Ci sono altri settori come le energie rinnovabili, o altri di nicchia che presentano e offrono guadagni più alti.

Su TagliaBlog ho letto che utilizzi un software che in pratica ti fornisce un titolo ed un argomento, hai mai pensato di commercializzarlo?

Ho fatto delle consulenze e delle prove, ma è difficile riuscire a monetizzare uno strumento di questo tipo che è comunque complicato. Considera che i motori di ricerca sono indipendenti dagli editori,è vero che è opportuno trovare una ‘traccia’ interessante, ma conta soprattutto il contenuto che l’editore va a produrre. Bisogna creare un contenuto di qualità, sempre.

Oltre ad aranzulla.it hai altri siti web?

Attualmente mi occupo solo di aranzulla.it, in passato ho fatto consulenze anche su altri siti. Ma il mio focus, in questo momento, è il mio sito web.

Come utilizzare i social network? Sei su Facebook, Twitter. Utilizzi i social solo per promuovere i tuoi articoli o anche le attività?

Io utilizzo Facebook e Instagram. Sul primo condivido e promuovo gli articoli del mio blog e alcuni aspetti della mia vita personale, sul secondo pubblico quello che mangio, foto di viaggi, ecc. Twitter? Lo uso abbastanza poco, lo uso per pubblicare in maniera automatica gli articoli.

Che prospettive e previsioni hai per il 2015?

I primi tre mesi dell’anno siamo riusciti a crescere del 54% come fatturato, rispetto ai tre corrispondenti dell’anno precedente. Al momento non ho una stima, cerchiamo sicuramente di migliorare.

Grazie Salvatore per questa chiacchierata, ci becchiamo su internet e sui social!

E voi cosa ne pensate? Avete qualche domanda da fare a Salvatore Aranzulla? Lasciate un commento, probabile che vi risponderà!

Social Shares

Related Articles

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *