Google Fact Check: Etichetta di Verifica delle Notizie in Google News

Google ha un solo interesse: guadagnare. Il secondo interesse, invece, è quello di fornire agli utenti i migliori contenuti, quelli più utili, per incentivare l’utilizzo del motore di ricerca.

Proprio per questo motivo, l’azienda ha deciso di rilasciare Google Fact Check per Google News, ovvero un sistema per verificare se una notizia è vera o falsa.

Google Fact Check cos’è?

Si tratta di un sistema di verifica della veridicità delle notizie presenti sul web in base ai riscontri ottenuti dai navigatori. Attualmente questo sistema è utilizzato in Google News e solo in alcuni Paesi selezionati, però il motore di ricerca ha deciso di espanderla per tutte le lingue, compreso l’Italiano.

Come funziona Google Fact Check

Quando viene effettuata una ricerca sul web che contiene una notizia e/o delle affermazioni pubbliche di vario genere che devono essere verificate, Google potrebbe mostrare l’etichetta Fact Check con le informazioni sulla veridicità, o meno, della notizia.

google fast check etichetta google news

Come è possibile intuire non tutti i risultati avranno questa tipologia di etichetta e bisogna avere delle determinate caratteristiche tecniche per permettere al motore di ricerca di mostrare questo tag. 

Tuttavia è bene specificare che la verifica dei fatti non è effettuata direttamente dal motore di ricerca, ma funziona su delle votazioni effettuate dai navigatori, proprio per questo motivo Big G potrebbe decidere di non mostrare informazioni se non vengono soddisfatti particolari criteri.

Come abilitare l’etichetta su Google News?

Come devono fare gli editori ed i proprietari dei siti web in Google news per abilitare questa tipologia di etichetta? Semplicemente attraverso Schema.org, precisamente ClaimReview di Schema, in alternativa è possibile usare il widget Share The Fact (potete trovarlo qui).

Google afferma che solamente gli editori che sono, secondo l’algoritmo, identificati come fonte autorevole, potranno ottenere l’etichetta. Inoltre Big G (attraverso il suo blog) afferma che se non vengono raggiunti gli standard, o non sono rispettate correttamente le norme dei dati strutturati, potrebbe ignorare questa etichetta e non pubblicarla.

Bisogna ora capire se anche i piccoli editori potrebbero un giorno entrare in questo circuito/sistema e che cosa accadrà se molte delle notizie pubblicate saranno indicate come false? Ci sarà l’esclusione da Google News?

Come cambierà Google News ed il mondo delle notizie in Italia

Dopo che Facebook ha lanciato un algoritmo per capire se una notizia sia vera o falsa, anche Google è corso ai ripari, perché nell’era di internet dove tutti hanno la possibilità di creare un proprio sito internet e diffondere in rete documenti e notizie false, è bene accertare la provenienza di tali news ;).

Il sistema Google Fact Check, sebbene sia interessante, potrebbe però riscontrare diverse problematiche, tra cui una segnalazione sbagliata da parte degli utenti e di conseguenza il rischio di mostrare un’etichetta non corretta all’interno dei risultati di Google News.

Tuttavia, proprio per questo motivo il motore di ricerca potrebbe ignorare le opinioni degli utenti e non mostrare il tag Fact Check.

Come cambierà il mondo delle notizie in Italia? Sicuramente ci sarà più controllo, anche se dalla perfezione siamo ben lontani, potrebbe essere una buona soluzione per eliminare dai risultati quei siti web che diffondono notizie non vere… ma a proposito di questo, come farà Google a giudicare le notizie di calciomercato? E tu cosa ne pensi? 🙂

  • Daniele Solinas

    notizie di calciomercato 🙂 pensa quanti siti potrebbero essere etichettati in modo sbagliato. Bisogna capire se agirà in tutti i settori

Navigate