Come lavorare efficacemente quando viaggi

La mia più grande passione è viaggiare, molti spesso mi vedono in giro per l’Europa, e non solo. Una delle cose che mi fa più sorridere sono le domande che mi fanno i miei amici oppure gli stessi colleghi, questi ultimi in particolare mi chiedono: “Ma come fai a viaggiare così tanto? Quando lavori?”.

Sì, viaggio tanto, ma lavoro anche tanto e lo faccio anche quando viaggio, anche se devo organizzarmi meglio. La vita da freelance mi permette di trasformare in ufficio qualsiasi posto del mondo, inoltre come se non bastasse, negli ultimi mesi ho deciso di dedicarmi principalmente ai miei progetti e non solo a quelli dei clienti.

Oggi voglio risponde alla domanda che mi fanno tutti, che ti ho già riportato sopra, e ti dirò qualche trucchetto per lavorare viaggiando senza problemi ed essendo allo stesso tempo efficienti! Ah, se hai problemi di efficienza nel tuo lavoro da freelance, ti consiglio di leggere il post come ottimizzare il tempo da Freelanceall’interno c’è un bel regalo per te.

Come lavorare in modo efficace quando si viaggia

come lavorare viaggiando

Quando viaggio porto con me il mio ufficio personale, no non sto parlando di diavolerie o oggetti da film di fantascienza, parlo semplicemente di:

  • Macbook Air da 13.3”: è comodissimo perché pesa appena 1 kg, quindi entra in valigia facilmente
  • iPhone: immancabile, per scattare foto, per restare aggiornato e/o comunicarmi con il mondo
  • Apple Watch: amico di mille avventure, molto utile per muoverti nei posti che non conosci e non solo!
  • Cuffie: ideale per isolarti!
  • Un buon libro da leggere: leggere fa bene e ti da idee, quindi nella mia borsa non manca mai un buon libro da leggere!

Sì, non serve altro che non possa essere usato con questi prodotti. Un consiglio, non dimenticare il caricatore o sei spacciato, perché senza non potresti usare niente di tutto ciò.

Con questo equipaggiamento puoi lavorare, ti serve solo una connessione ad internet, un tavolo e qualche applicazione che possa aiutarti ad essere più efficiente ed il gioco è fatto.  Per questo motivo voglio dirti i tools che uso io e la mia lista personale di applicazioni sia per iPhone che per Macbook.

Applicazioni online per Macbook che uso mentre viaggio…e non solo!

Dal mio computer uso principalmente quattro strumenti, tutti molto utile per gestire al meglio il mio tempo mentre viaggio e non perdermi nulla del mio lavoro:

  • Streak per Gmail: Si tratta di uno strumento veramente utile che ti consente di programmare l’invio delle email per inviarle ad orari “normali”. Ammetto che a me piace lavorare principalmente di notte, proprio per questo motivo uso questo fantastico tool per non disturbare con email notturne!
  • Paypal: per gestire le varie vendite online. Si tratta di uno strumento molto utile in quanto ti mette a disposizione immediatamente i tuoi soldi e puoi acquistare, o farti pagare, immediatamente. Immagino che lo usi, ma se non lo conosci allora cosa aspetti a farlo?
  • SEOZOOM: uno strumento SEO potentissimo, posso monitorare tutti i miei progetti SEO con una semplice connessione ad internet e tenere tutto sotto controllo!
  • Whatsapp e Facebook Messenger web: odio chattare e scrivere dal telefono, fortunatamente Facebook e Whatsapp hanno un sistema di messaggistica dal quale è possibile accedere tramite Web, molto utile e molto più comodo. Lo uso per parlare con i clienti e colleghi!

Applicazioni per smartphone per lavorare efficacemente anche in viaggio

macbook lavorare viaggiando

Quando il mio computer è spento ammetto che sono collegato comunque, scelgo accuratamente le mie applicazioni e confesso che non manca mai qualche distrazione, ma per il lavoro uso:

  • Inbox di Gmail: si tratta di un servizio che è stato lanciato da qualche tempo da Google Gmail, lo uso perché ti salva le email e le puoi leggere anche offline.
  • Facebook: immancabile per restare in comunicazione con gli amici e gestire le pagine fan dei vari siti web.
  • Instagram: il mio amico più fedele durante i viaggi, condivido foto di tutto quello che faccio! Inoltre si tratta del mio social network favorito, ho fatto anche una guida per aiutarti ad aumentare i followers su Instagram!
  • Twitter: ottimo diffusore di contenuti, mi aiuta a restare aggiornato su quello che accade nel mondo!
  • Spotify Premium con lista di riproduzione offline: di vitale importanza quando sono in luoghi affollati e devo lavorare, metto le cuffie e la mia musica favorita e lavoro senza problemi.
  • App della banca e Paypal.
  • Dropbox : è il mio hard disk online preferito, tutto quello che voglio posso prenderlo dove e quando voglio!
  • Uber: lo adoro, è un servizio di taxi privato che ti permette di risparmiare un bel po’ per muoverti da un posto all’altro nelle città. Purtroppo questo servizio non è attivo in Italia, che peccato!
  • iBooks e Passbook: per salvare i miei biglietti di aereo o del treno in formato elettronico!
  • Skype per iPhone: ideale per comunicarti con clienti e colleghi!

A cosa lavoro quando viaggio?

Negli aeroporti quando aspetto un aereo, solitamente, c’è una connessione ad internet abbastanza veloce, così approfitto per rispondere alle mail, per leggere oppure per ottimizzare qualche sito. In hotel, approfittando del silenzio, continuo qualche progetto, registro qualche video per qualche corso online, oppure studio qualcosa relativo al mio settore!

Però devo confessarti un’altra cosa, in viaggio non lavoro solamente! Approfitto di questi piccoli  momento per scollegarmi completamente così visito la città, qualche museo o di sera guarda qualche film o serie.

Così è come lavoro da qualsiasi parte del mondo, e tu? come fai e quali strumenti usi per ottimizzare il tuo tempo in viaggio?

Extra: dove lavorare in viaggio e trovare una connessione ad internet buona per farlo

Il problema di quando si va all’estero è la connessione ad internet, il roaming costa tanto ma fortunatamente ci sono bar e centri commerciali che offrono una buona connettività. Io spesso lavoro da Starbucks, la catena internazionale di caffetterie è una sicurezza all’estero. Con un semplice caffè hai accesso illimitato ad internet, ad un tavolo ed anche ad una presa della corrente.

Approfitto di Starbucks per fare una sosta, prendere un discreto caffè (visto che all’estero il caffè non è buono come quello italiano) e lavoro! Ecco, se sei fuori dall’Italia ed hai bisogno di internet, ora sai dove andare!

Non perderti niente, scopri ogni mese nuove app per lavorare al meglio…iscriviti alla mia newsletter!

[alert-announce]Iscriviti alla mia newsletter!

[/alert-announce]

Navigate