Aumentare le visite al tuo blog?

E’ tutto pronto, stai per cliccare sul tasto “Pubblica” e pubblicare il tuo ottimo articolo che hai curato nel minimo dettaglio. Una volta che l’hai pubblicato sul web, speri che ottenga un po’ di visite, anzi sei sicuro che le avrà perché è un contenuto di ottima qualità, ma… non succede niente. Allora come aumentare le visite al tuo blog?

Il contenuto di qualità non basta per aumentare le visite al blog

come aumentare le visite al tuo blog

Le visite sono poche, o meglio meno di quelle che speravi. Ti starai dicendo: “Eppure qualcosa stava cambiando, gli utenti stavano aumentando”, ma dopo un po’ di tempo tutto è tornato alla “normalità” e le visualizzazioni del tuo sito web si sono ridotte di molto. Che cosa è successo? Il mio contenuto non è performante? Non apporta valore?

Probabilmente non è niente di questo, se avrai seguito le varie linee guide per creare un contenuto di qualità e il tuo blog ha iniziato a macinare visite, quello che succede è diverso. Mi dispiace dirtelo ma dopo il tasto “Pubblica” c’è un mondo, un web pieno di “zombie” pronti a spingere il loro articolo per ricevere visite.

Gli zombie che cosa mangiano? I cervelli… non ti dico che devi metterci del cervello, ma supponiamo che uno di questi mostri senza vita è il tuo blog, quali potrebbero essere i “cervelli del web”? Te lo dico io: i social network, newsletter, dei tuoi amici e collegamenti.

Dopo aver cliccato sul pulsante per pubblicare il tuo post, inizia un processo che si chiama “promozione”, probabilmente quello che ti manca è proprio questo: la diffusione dei tuoi contenuti.

Aumentare le visite al tuo blog: la guerra post-pubblicazione

Social media condivisioni

In un mondo ideale, dove le caprette ti fanno ciao e ti sorridono i monti (tanto per citare Heidi), probabilmente basterebbe solamente il contenuto con una qualità eccellente e curato nei minimi dettagli per aumentare la visibilità del tuo sito web, ma la realtà è diversa.

Guardati intorno, le caprette ed i monti non ti stanno salutando (se lo fanno dovresti iniziare a preoccuparti), quindi dopo aver pubblicato devi permettere agli altri di incontrati e questo lo puoi fare attraverso solo tu.

Nel mondo ci sono sempre di più blogger e sebbene il tuo contenuto potrebbe essere migliore di quello di un altro, ce ne sarà sicuramente un altro che è meglio del tuo… o forse no, semplicemente il blogger che ottiene più visite si promoziona più di te.

Sederti ed aspettare è un lusso che non puoi permetterti, forse un giorno potrai e te lo auguro, ma per il momento all’azione! Andiamo quindi a vedere che puoi fare per aumentare le visite del tuo blog.

Armati: usa i Social Network per aumentare le visite nel tuo sito

armati di social network

Se il tuo lavoro è quello di blogger, oppure se lo fai anche solo per passione o per lavoro, sicuramente avrai un account Facebook, uno di Twitter e uno di ognuna delle altre reti sociali, al giorno d’oggi tutti hanno un profilo social, sicuramente l’avrai pure tu: sfruttalo!

Una cosa che non tutti fanno è condividere i propri articoli sui propri profili social, il motivo? Probabilmente un po’ di timidezza, in altri casi pigrizia, ma cerca di abbattere tutti questi ostacoli e inizia a pubblicare sulle reti sociali i post che crei per il tuo blog, in questo modo otterrai una spinta iniziale di visite al tuo sito web.

Ovviamente il mio consiglio è di adattarti al tipo di rete sociale sulla quale pubblichi, mi spiego. Pubblicare su Facebook, su Twitter, su Google+ o su LinkedIn è diverso, devi adattarti allo stile di ogni social network per ottenere il massimo della visibilità delle tue condivisioni.

Spara: informa gli utenti della tua Newsletter

Newsletter mail

Se sul tuo blog hai un campo per far iscrivere i tuoi lettori alla newsletter ed hai già raccolto abbastanza sottoscrizioni (già che ci sei, se vuoi iscriverti alla mia sarebbe un onore) una buona strategia sarebbe inviare una mail ai tuoi utenti informandoli sui nuovi contenuti, su nuove promozioni, quindi cosa stai aspettando?

I tuoi lettori più fedeli sicuramente saranno disposti a condividere i tuoi contenuti sulle reti sociali, quindi organizza una newsletter settimanale per poter inviare informazioni sui tuoi post, oppure invia una e-mail ogni volta che pubblichi sul tuo sito… ovviamente dipende da quanto pubblichi, non intasare la posta elettronica delle persone o otterrai l’effetto contrario.

Vinci la guerra: Relation Building

alleati per aumentare le visite al tuo sito

Una guerra non si vince da soli, chi ha più alleati solitamente vince e la vita reale ci insegna che tutto questo è vero. Quello che voglio dirti è che devi fare Relation Building, ovvero: costruire relazioni.

Identifica gli utenti rilevanti del tuo settore e crea una relazione con loro, condividi i loro articoli, invia un link ad un loro articolo per approfondire, e vedrai che faranno lo stesso con i tuoi contenuti, se ovviamente sono di valore… altrimenti perché dovrebbero linkare il tuo sito web?

Ricorda che i tuoi alleati possono aiutarti ad aumentare le visite al tuo blog, non pensi?

Un buon modo per farti conoscere e iniziare a farti vedere dai grandi “competitors” è commentare. Esatto, ti consiglio di commentare i loro post, anche sulle reti sociali, ma evita il classico “Ottimo articolo”, parla dell’argomento e dai la tua opinione sopra l’argomento dei loro articoli… non parlare tanto per farlo, apporta valore con quello che dici. Insomma, devi creare una relazione, farti degli amici e degli alleati che ti aiuteranno a crescere.

Diventa uno che conta: fatti conoscere con il Guest Blogging

Conosci il Guest Blogging? E’ una pratica che ti permette di pubblicare su blog del settore un tuo contenuto per far conoscere il tuo nome, insomma oltre ad essere utile per il tuo stesso sito, è anche una perfetta tecnica per iniziare a fare personal branding.

Infatti, attraverso questi articoli ospitati su altri siti web, potrai ottenere una visibilità e far conoscere il tuo blog e in questo modo iniziare a creare i primi lettori fidelizzati, ma sicuramente già effettui questa pratica, vero? No? E cosa stai aspettando?

E tu cosa ne pensi?

Se il tuo sito fatica ad ottenere visite probabilmente stai sbagliando qualcosa, ma cosa? Prova a fare tutto quello che ti ho suggerito e vedrai, che con il tempo, riuscirai ad ottenere la visibilità ed in questo modo potrai aumentare le visite al tuo blog.

Hai altri consigli? Fai tutto questo e non funziona? Fammelo sapere con un commento!

 

Immagini ottenute da IloveCreativity

  • Ciao Domenico, complimenti per l’articolo. Aggiungo che puoi ottenere buoni risultati proprio con la pratica del comment marketing, ovvero lasciando commenti nei blog più attivi che lascino trasparire la qualità del tuo lavoro. Ovviamente il comment marketing non deve essere qualcosa di meccanico, ai limiti dello spam, ma un’attività che ti faccia conoscere dai lettori come un contatto ferrato in materia. Per approfondire: http://www.mysocialweb.it/2013/02/05/comment-marketing/

    • DomenicoPuzone

      Ciao Riccardo, grazie per il commento e per il suggerimento che sicuramente apporta valore al mio post, questo è un vero e proprio esempio di comment marketing :). Come sempre approfitto per farti i complimenti per il tuo blog e per il tuo operato 😀

Navigate